EOS

Gli strumenti di misura non sono tutti uguali tra loro. Uno dei parametri che li differenzia e la loro precisione che ne determina, ovviamente, anche il costo. Facciamo una panoramica dell’argomento evidenziando gli aspetti più importanti. Introduzione Per misurare i parametri elettrici ed elettronici di un circuito o di un componente elettronico si utilizzano gli strumenti di misura (tester, voltmetri, capacimetri, induttanzimetri, amperometri, ohmmetri, ecc). Quando si effettua una misura di un circuito elettrico o elettronico con uno strumento di misura, al momento del suo collegamento si modificano le sue caratteristiche globali in quanto esso costituisce, a tutti gli effetti, un carico con un suo intrinseco assorbimento. E’ opportuno scegliere, dunque, una strumentazione opportuna e di alta qualità, se necessitano […]

Share on Google+Tweet about this on TwitterShare on FacebookPrint this pageShare on LinkedIn

Trascurare gli aspetti di sicurezza e di robustezza del codice sviluppato in linguaggio C non è mai consigliato. É dimostrato che malfunzionamenti dovuti alla scarsa sicurezza possono pregiudicare l’affidabilità del sistema stesso. I difetti del software sono la primaria causa della vulnerabilità del codice. L’organismo CERT/CC ha osservato che, attraverso l’analisi di migliaia di casi sulla vulnerabilità, la maggior incidenza di questo fenomeno è da imputare a comuni errori di programmazione: da un cattivo dimensionamento delle variabili ad un errato uso delle chiamate di sistema. Il CERT Secure Coding, attraverso l’azione integrata, di sviluppatori e organizzazioni, mira a identificare le situazioni critiche, a catalogarle e a inviare le informazioni agli addetti ai lavori attraverso dei report. La conoscenza diffusa in questo modo può essere un valido aiuto alla stesura di programmi sicuri e non attaccabili da azioni critiche. Vediamo […]

Share on Google+Tweet about this on TwitterShare on FacebookPrint this pageShare on LinkedIn

Il kit di ESPertino prevede, tra gli altri, il sensore di umidità e di pressione DHT11. Vediamo come utilizzarlo al meglio con la nostra scheda, ricordando che i dati da esso misurati e restituiti sono di tipo digitali e non è necessario alcun ingresso analogico. Utilizzando delle apposite librerie , la gestione del modulo è ancora più semplice. Il sensore Si tratta di un dispositivo per rilevare la temperatura e l’umidità (vedi figura 1). Può essere adottato in tanti ambiti diversi come, ad esempio, deumidificatori, controlli automatici, stazioni meteo, domotica, ecc. Le sue misure risultano molto ridotte e, non considerando i piedini di connessione, sono di 12mm. x 5.5mm. x 15.5mm. E’ dotato di un sensore di umidità e di […]

Share on Google+Tweet about this on TwitterShare on FacebookPrint this pageShare on LinkedIn

La bomba H è l’evoluzione della bomba atomica, con effetti devastanti tali da distruggere l’intero pianeta. L’ultimo test eseguito dalla Corea del Nord ha provocato un sisma di magnitudo pari a 6.3, sprigionando una energia di circa 15 volte superiore a quella atomica sganciata durante la seconda guerra mondiale. Introduzione L’arma nucleare è un dispositivo esplosivo che deriva la sua forza distruttiva dalle reazioni nucleari, sia dalla fissione che da una combinazione di reazioni di fissione e di fusione. Entrambi rilasciano grandi quantità di energia da piccole quantità di materia. Dal momento che esse sono armi di distruzione di massa, la proliferazione delle armi nucleari è un punto focale della politica delle relazioni internazionali. Ci sono due tipi fondamentali di […]

Share on Google+Tweet about this on TwitterShare on FacebookPrint this pageShare on LinkedIn

Mentre i conflitti su larga scala possono spesso generare importanti svolte dal punto di vista tecnologico, anche la ricerca della pace può essere uno stimolo per l’innovazione. Questa dicotomia ha implicazioni di vasta portata che contribuiscono a plasmare il mondo moderno. Introduzione Sono numerosi i parallelismi tra i settori dell’elettronica commerciale e quello dell’elettronica ad alta affidabilità (high-rel) e ciascuno di essi ha contribuito allo sviluppo dell’altro mediante un mutuo scambio di idee e concetti (cross-fertilization). Il concetto di COTS (Commercial-Off-The-Shelf), ad esempio, è stato adottato da parecchi decenni nel settore della Difesa, mentre la metodologia di progetto basata su architetture aperte, che con tutta probabilità ha avuto inizio nel settore Hi-Rel, è ora ampiamente diffuso nell’industria IT. L’esistenza degli […]

Share on Google+Tweet about this on TwitterShare on FacebookPrint this pageShare on LinkedIn

Le funzionalità avanzate di guerra elettronica consentono agli F-35 di individuare e tracciare frequenze radio e distruggere gli attacchi con precisione ineguagliata. Una delle caratteristiche fondamentali che rende l’F-35 tecnologicamente valido è la capacità di captare segnali radar e classificarli rapidamente, geolocalizzarli e renderli disponibili al pilota. Introduzione I sistemi di guerra elettronica (EW) permettono ai velivoli moderni di combattimento di utilizzare lo spettro elettromagnetico contro il nemico. EW include la capacità di raccogliere, identificare e individuare i segnali, rilevare radar ostili, attacchi missilistici e attivare contromisure per disturbare o degradare le difese dei nemici. Mentre alcuni aeromobili rimangono dedicati alla missione EW, l’F-35 è progettato per realizzare un’ampia gamma di attività di guerra elettronica contemporaneamente alle funzioni aria-aria e […]

Share on Google+Tweet about this on TwitterShare on FacebookPrint this pageShare on LinkedIn

Gateway IoT Embedded

Lantronix ha lanciato un nuovo gateway IoT  di piccolissime dimensioni. XPico 200 è destinato per applicazioni industriali e può utilizzare vari protocolli di connettività tra cui Ethernet, WiFi e Bluetooth. Per rendere il dispositivo più adatto alle applicazioni industriali, il nuovo dispositivo offerto da Lantronix offre un elevato livello di sicurezza e funzionalità per una gestione completa delle operazioni. Continuando una partnership di lunga data, xPico è costruito attorno alla MCU Wi-Fi CYW43907 802.11n di Cypress. In combinazione con il motore di rete intelligente di Lantronix per uno sviluppo semplificato, il gateway consentirà agli sviluppatori nel campo industriale, medico e dei trasporti di aggiungere rapidamente e in modo sicuro la rete wireless ai propri prodotti. Il robusto xPico 200 offre […]

Share on Google+Tweet about this on TwitterShare on FacebookPrint this pageShare on LinkedIn

Il linguaggio VHDL

Il linguaggio VHDL consente di descrivere ed implementare circuiti complessi utilizzando tecnologie quali FPGA, CPLD, ASIC e structured ASIC. In questo articolo verrà fornita un’introduzione al linguaggio, ne verranno descritti gli elementi fondamentali e saranno presi in considerazione diversi esempi di codice sintetizzabile che potranno servire da base per la descrizione di circuiti più complessi. Introduzione Il linguaggio VHDL (Very high speed integrated circuit Hardware Description Language) è stato creato più di 20 anni fa come linguaggio di descrizione dell’hardware, in particolare di circuiti digitali. Da allora ha assunto un’importanza sempre maggiore in campo industriale tanto da essere standardizzato in diverse riprese dalla IEEE. La sua importanza deriva dal fatto che oltre alle applicazioni iniziali legate principalmente alla descrizione, modellizzazione e simulazione di circuiti digitali, esso è attualmente utilizzato soprattutto per la sintesi automatica dei circuiti. In pratica a partire […]

Share on Google+Tweet about this on TwitterShare on FacebookPrint this pageShare on LinkedIn

Il Bus LIN

Numerosi sono i sistemi di comunicazione impiegati per lo scambio delle informazioni tra le varie ECU (Electronic Control Unit) di un autoveicolo. In particolare il BUS LIN viene utilizzato per connessioni locali di sottosistemi sensori e attuatori. All’interno di un autoveicolo sono presenti diversi sistemi di comunicazione su bus seriali. Il più affermato è probabilmente il CAN bus per le sue caratteristiche di robustezza e semplicità. L’evoluzione tecnologica ha portato alla realizzazione di nuovi bus di comunicazione ad esempio: Flexray e TTT-CAN. Si stanno anche affermando nuovi bus ad alta velocità quali MOST of Firewire per applicazioni multimediali a bordo del veicolo. Il protocollo LIN (Local Interconnect Network) nasce invece per esigenze opposte a quelle dei bus precedenti: la necessità è quella di collegare i sensori e gli attuatori di un singolo sottosistema del veicolo in […]

Share on Google+Tweet about this on TwitterShare on FacebookPrint this pageShare on LinkedIn

I microcontrollori general-purpose spesso non dispongono di un coprocessore matematico integrato per svolgere i più comuni algoritmi di calcolo in virgola fissa o mobile come avviene invece in dispositivi specializzati come i Digital Signal Processors o nelle Cpu dei moderni Pc. Per questo motivo nasce l’esigenza di creare routines adatte alla particolare architettura hardware che si sta utilizzando; tali algoritmi devono essere ottimizzati al fine di rendere minimo il tempo di calcolo e dunque vanno realizzati in Assembler, ricorrendo ad istruzioni specifiche dei micro destinati alla loro esecuzione. Oltre ad essere interessanti di per sé, questi argomenti sono di importanza fondamentale poiché toccano alcuni aspetti fondamentali di un sistema di elaborazione, inteso nel senso più specifico come macchina per svolgere calcoli. Somma e sottrazione L’operazione di somma con i numeri interi positivi va effettuata in binario con la stessa modalità […]

Share on Google+Tweet about this on TwitterShare on FacebookPrint this pageShare on LinkedIn